A GARLENDA OGGI I FUNERALI DI WALTER GRECO

0
CONDIVIDI
Walter Greco il giorno della premiazione al Coni
Walter Greco il giorno della premiazione al Coni

SAVONA. 29 LUG. Si svolgeranno questo pomeriggio alle 15 e 30 a Garlenda i funerali di Walter Greco. Tutta la cittadina dell’entroterra albenganese si è stretta attorno alla famiglia per sostenerla in questo momento così triste. Greco per tanti anni si era infatti impegnato nella vita politica garlendese: per diversi anni era stato anche consigliere comunale ed aveva ricoperto incarichi nell’ambito delle associazioni di volontariato del comprensorio ingauno.

La sua grande passione però, oltre alla caccia, era il ciclismo. La notizia della scomparsa di Walter ha scosso il mondo dello sport savonese ed imperiese.

Greco è stato infatti, fino allo scorso anno, uno dei più attivi organizzatori e promotori del movimento ciclistico provinciale e regionale. Ex ferroviere aveva terminato la carriera come formatore. Dopo essere andato in pensione aveva accentuato ancor più il proprio impegno in campo sportivo. Per oltre 40 anni si è prodigato infatti quale dirigente e presidente nell’attività di tre società ciclistiche. Prima con la Dianese (con la quale per oltre 10 anni ha organizzato il Gran Premio di Diano Marina per professionisti), poi con il DLF (Dopolavoro Ferroviario) di Albenga, con il quale ottenne anche il titolo italiano di società ed infine con la Dianese-Garlenda (oggi UC Garlenda). Dirigente della Fci, a livello regionale e provinciale, fu per molti anni anche responsabile delle attività cicloamatoriali della Fci ligure. Promoter ed organizzatore instancabile aveva festeggiato nel 2009 la millesima gara ciclistica nella quale Walter Greco si era impegnato in varie vesti ( dirigente, organizzatore, accompagnatore etc.).

 

Premiato dalla Fci e dal Coni con la stella al merito sportivo in quella occasione aveva dichiarato che il suo grande impegno si era sempre rivolto non solo verso gli agonisti, ma anche e soprattutto ai giovani ed ai futuri dirigenti sportivi. E sicuramente il suo esempio è stato davvero di grande stimolo ed aiuto per le nuove leve di atleti e dirigenti che negli ultimi anni, con passione, si sono impegnati nel mondo delle due ruote. Nel 2007 era stato insignito anche del prestigioso titolo alla carriera di “ Sportivo dell’anno” del comprensorio ingauno (la benemerita manifestazione che da tanti anni l’inossidabile e generoso Stefano Mentil organizza in maniera impeccabile con i suoi “ Moschettieri”). I funerali verranno celebrati oggi nella Chiesa parrocchiale di Garlenda alle ore 15 e 30. La nostra redazione si unisce al cordoglio della famiglia, dei parenti ed amici per la perdita di una così grande persona.

CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO