A Garlenda la tappa finale del Giro di Savona

0
CONDIVIDI
Giornata di grande ciclismo a Garlenda per l'ultima tappa del Giro della Provincia di Savona di Mtbike
Giornata di grande ciclismo a Garlenda per l'ultima tappa del Giro della Provincia di Savona di Mtbike
Giornata di grande ciclismo a Garlenda per l’ultima tappa del Giro della Provincia di Savona di Mtbike

SAVONA. 20 SETT. Giornata di grande ciclismo a Garlenda per l’ultima tappa del Giro della Provincia di Savona di Mtbike. In concomitanza con la Granfondo Noberasco si è infatti svolta, fra la pista Le Serre e il Parco Villafranca, la classica per Giovanissimi denominata Kid Race Noberasco, organizzata dall’UC LAigueglia 1991 Pacan Bagutti, con la collaborazione dell’UC Garlenda.

Alla manifestazione, che si è svolta su 3 circuiti, di diversa lunghezza, da ripetere più volte, a seconda della categoria, e che assegnava le 12 Maglie Rosa messe in palio dal Comitato Provinciale di Savona della Federazione Ciclistica Italiana, hanno partecipato più di cento giovani campioni provenienti da tutta la Liguria. Per le società le soddisfazioni maggiori le hanno avute l’UCLA Laigueglia ( che ha vinto la tappa finale in tre categorie e 3 maglie rosa del Giro) ed il Rusty Bike Pontedassio ( 4 vittorie di giornata e ben 6 maglie rosa finali). Venendo alle singole categorie, fra i G1 femminile affermazione nella gara e maglia rosa per Maya Scianda dell’UCLA 1991 Pacan Bagutti, mentre fra i maschi vittoria e maglia rosa per Pietro Lupo del Rusty Bike Imperiali Costruzioni di Pontedassio, che con questo risultato nel Giro ha avuto la meglio sull’atleta dell’UCLA Jacopo Putaggio, che pur avendo l’analogo punteggio di 41 punti dopo lo scarto regolamentare, si è piazzato alle spalle dell’atleta di Pontedassio nell’ultima tappa venendo così scavalcato in classifica.

Fra i G2 femminili, vittoria di tappa per Asia Ottonello del GC Vallestura e maglia rosa per Aurora Anselmi del Rusty Bike. In campo maschile vittoria e maglia per Daniele Aurame dell’ UCLA.

 

Nella G3 femminile vittoria e maglia per Beatrice Temperoni della Ciclistica Bordighera, così come fra i maschi Christian Alassio del Rusty Bike ha fatto suoi tappa e Giro della Provincia di Savona.

Nella G4 femminile tappa e Giro per Annagiulia Cerro della Polisportiva Quiliano Bike, così come tra i maschi Luca Giaimi dell’UCLA ha vinto tappa e maglia rosa.

Nelle femmine G5 tappa e maglia rosa per Alice Siffredi del Rusty Bike, mentre fra i maschi tappa per Fabio Villani della Ciclistica Bordighera e maglia rosa per Eugenio Giovanni Costalla del Rusty Bike, al quale dopo gli scarti è andata la vittoria del Giro.

Nei G6 si sono imposti i grandi favoriti della vigilia, entrambi con una palmares 2015 di tutto rispetto: Ilaria Pastorino del GC Vallestura e Matteo Siffredi del Rusty Bike hanno vinto tappa e maglia rosa finale del Giro della Provincia di Savona 2015.
Alla consegna dei premi e delle maglie hanno partecipato il Presidente Provinciale della Federazione Ciclistica Italiana Piero Zangani con il suo Vice Domenico Tricomi.

In campo societario affermazione dell’UCLA 1991 Pacan Bagutti con 41 punti, che al termine delle 12 prove si è anche aggiudicata il Meeting Provinciale Giovanissimi 2015.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO