A De Ferrari esposto il presepe d’acciaio

0
CONDIVIDI
Il presepe d'acciaio in ricordo di Italsider, esposto nell'atrio della Regione a De Ferrari
Il presepe d'acciaio in ricordo di Italsider, esposto nell'atrio della Regione a De Ferrari
Il presepe d’acciaio in ricordo di Italsider, esposto nell’atrio della Regione a De Ferrari

GENOVA. 21 DIC. C’è anche un omaggio, un ricordo della   Genova  capitale della siderurgia, nel presepe esposto da oggi nell’atrio del Palazzo della Regione Liguria, in piazza de Ferrari, a Genova che sta suscitando interesse e curiosità.

E’  un inedito – almeno per il grande pubblico-  presepe in lamierino d’acciaio, realizzato per l’Italsider nei primi anni 60 da Umberto Piombino, un grande interprete della tradizione del presepe in Liguria che si misura con un materiale assolutamente nuovo. Grazie a Piombino le statuine del presepe diventano esili e allungate, senza la  “materialità” presente nella più vasta produzione di quelle in terracotta.

Il lamierino di acciao diventò per l’artista ligure un forte stimolo creativo, in sintonia con  la politica aziendale dell’Italsider di quegli anni che si distinse soprattutto per la capacità di trasformare le esigenze di comunicazione aziendale in vere e proprie operazioni culturali, puntando su letteratura, cinema,  teatro e arte. Il presepe esposto è di proprietà della Fondazione Mario Novaro (archivio Claudio Bertieri) che ne ha concesso il prestito alla Regione Liguria anche per ricordare Umberto Piombino a vent’anni dalla sua morte.

 

Il presepe è visibile dall’esterno dell’ingresso della sede della Regione Liguria, sotto i portici di piazza de Ferrari, 1.

LASCIA UN COMMENTO