A Colombi-Rivoir il Val Merula

0
CONDIVIDI
Rally, il podio ad Andora
Rally, il podio ad Andora

SAVONA. 8 FEB. Grande successo di pubblico e spettacolare agonismo hanno caratterizzato la terza edizione della gara rellistica andorese che è stata vinta dalla coppia formata da Marco Colombi e Angelica Rivoir (Peugeot 207 S2000). La Ronde della Val Merula, gara d’apertura della stagione rallystica ligure, è stata organizzata dalla Asd Sport Infinity. Alle spalle dei portacolori della Colombi Racing Team, si sono piazzati Alessandro Gino e Marco Ravera (Mini Countryman Wrc), vincitori dell’ultima prova speciale, e Simone Miele – Silvia Spinetta (Ford Fiesta Wrc – Top Rally), che avevano vinto la seconda prova cronometrata. Ai vincitori Colombi-Rvoir sono andate invece la prima e la terza prova speciale.

La gara, che ha visto al traguardo solo 55 dei 75 equipaggi partiti, è stata caratterizzata da condizioni meteo avverse che hanno creato apprensione sia agli organizzatori che ai partecipanti, chiamati anche a sperimentare la nuova tipologia di gomme prevista dalla normativa. Per gli organizzatori, apprensione anche per l’autoaccensione che si è verificata sulla Subaru Impreza (Eurospeed) degli imperiesi Leporace – Olivieri, usciti incolumi dalla vettura andata completamente distrutta malgrado il pronto intervento degli addetti antincendio.

Prima della premiazione dei vincitori, gli organizzatori della Asd Sport Infinity hanno consegnato una targa al giovane driver savonese Fabio Andolfi, ventitreesimo assoluto al recente Rallye di Montecarlo, premiandolo come il miglior giovane pilota italiano nel Campionato mondiale rally.

 

Questa la classifica finale: 1. Colombi – Rivoir (Peugeot 207 S2000) in 40’43.; 2. Gino – Ravera (Mini Countryman John Cooper WRC a 43”; 3. Miele – Spinetta (Ford Fiesta WRC) a1’01”; 4. Araldo – Boero (Ford Fiesta R5) a 1’52”; 5. Ameglio – Marinotto (Peugeot 106 1600 A6) a 2’29”; 6. Tavelli – Cottellero (Skoda Fabia S2000) a 2’54”; 7. Pisani – Gonella (Fiat Abarth 500 R3T) a 3’14”; 8. Guidi – Canale (Opel Kadett Gsi A7) a 3’28”; 9. Luison – Andreis (Peugeot 207 S2000) a 3’35”; 10. Benvenuti – Ferrari (Renault Clio R3C) a 3’42”.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO