A CHIAVARI LOW NOISE 2 VINCE LA COPPA DALLORSO

0
CONDIVIDI

Una delle più note regate costiere del Mediterraneo
Una delle più note regate costiere del Mediterraneo
GENOVA. 6 OTT. Giuseppe Giuffrè e “Low Noise2” si sono aggiudicati la Coppa Challange Dallorso, una delle più prestigiose manifestazioni veliche del Mediterraneo, giunta alla 47esima edizione. Più di sessanta le imbarcazioni iscritte, poi divenute quarantadue al via, a causa delle previsioni meteo fortemente negative, che sono state per fortuna smentite ed hanno così consentito di vivere ad atleti, accompagnatori, familiari, dirigenti ed appassionati due splendide giornate di regate. L’evento si è concluso con il rinfresco e la premiazione dei vincitori, alla presenza della Famiglia Dallorso, del sindaco di Chiavari Roberto Levaggi e dei rappresentanti di Banca Aletti. Le imbarcazioni, suddivise nelle Classi ORC, IRC e Libera, si sono cimentate nelle due prove costiere Chiavari – PortoVenere e PortoVenere – Chiavari. La prima prova, da Chiavari a Porto Venere, si è svolta con mare calmo, tempo variabile al mattino e soleggiato nel pomeriggio e vento proveniente in un primo tempo da Nord e poi da Sud Est tra i 7 e i 10 nodi. In serata al Grand Hotel di Porto Venere, prima di un piacevole rinfresco, si è svolta la premiazione di giornata, alla presenza dei rappresentanti di Banca Aletti e di Giampiero Mariatti, Presidente della Società Porto Venere Servizi Portuali e Turistici. La seconda prova, il ritorno a Chiavari, si è svolta in una giornata nuvolosa, con mare leggermente mosso che poi è calato fino a diventare calmo all’arrivo, e vento alla partenza intorno ai 6 nodi, che poi è calato per riprendere da Sud Est, ha girato da Sud Ovest e infine ha soffiato deciso nuovamente da Sud Est, con intensità dai 6 ai 12 nodi. In Classe ORC si è aggiudicata la vittoria e la Coppa Challenge Dallorso, come detto, l’imbarcazione Low Noise 2, di Giuseppe Giuffrè, armatore da sempre Socio dello Yacht Club Chiavari. Low Noise 2 è la nuova imbarcazione dei cantieri Italia Yachts di Venezia, un 9.98 progettato da Matteo Polli, già pluridecorata: nello scorso luglio si è infatti aggiudicata la vittoria in Classe C al Campionato Mondiale ORC di Vela d’Altura tenutosi a Barcellona. Questi i vincitori. Classe ORC: 1) Low Noise 2 ( Giuseppe Giuffrè), 5; 2) Chestress 3( Giancarlo Ghisalnzoni), 6; 3)
Capitani Coraggiosi ( Felcini-Santoro),9; 4)Aria di Burrasca ( Salmoiraghi-Capozzi), 10; 5) Valkiria (Vincenzo De Falco),11.

Classe Libera 1: 1) Hard Rock di Mauro e Massimo Uggè (LNI Sestri Levante),2; 2) Hellcat di Leporatti-Raffo-Valerio (LNI Sestri Levante), 4; 3) Montpres di Paolo Montedonico( Ita 953), 6.
Classe Libera 2: 1)Mo esce Anto di Antonio Mazzarelli (LNI Napoli), 3; 2) Portofina di Francesco Scioli (YC Chiavari),3; 3) Zerag IV di Giorgio Raggio ( Ita 14583), 10.
Classe Libera 3: 1) Ventisette di Filippo Pagés (YC Chiavari),2 ; 2) Cassilde 3 di Renato Giudici (YC Chiavari), 8; 3) Serenissima (di mauro Pietranera ( Ita 8371),9.
Classe IRC: 1) Candelluva II di Paolo Bertuzzi (CC Garda e Salò),8 punti; 2) Strabilia di Stefano Taverna (YC Sestri Levante),8; 3)Daienu di Marco Cohen – Claudio Gabbai (LNI Sestri Levante),9; 4) Free Spirit di Paolo Rossi (CV Erix),9; 5) Celestina 3 di Campodonico-Frixione- Vernengo (LNI Chiavari),10.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO