A Ceriale sabato si inaugurerà il monumento di Nebiolo

0
CONDIVIDI
Il presidente della Lega Navale Marco Claveri
Il presidente della Lega Navale Marco Claveri

SAVONA. 2 GIUG. Si svolgerà sabato pomeriggio (alle ore 17) l’inaugurazione della scultura monumentale in onore delle vittime del mare. L’ idea di realizzare questo monumento è venuta ai soci della Lega Navale di Ceriale: “Il nostro scopo- ci ha spiegato con orgoglio il presidente della Lega Navale cerialese Marco Claveri- era quello di offrire una testimonianza a questi caduti da qualsiasi luogo venissero e chiunque fossero: marinai, pescatori, marittimi, sfortunati turisti, semplici passeggeri o immigrati. Infatti più volte abbiamo pensato alle tante tragedie avvenute nel nostro mare e deciso di incaricare un nostro socio, Mario Nebiolo, che è un noto artista, di realizzare quest’opera che sabato consegneremo con orgoglio all’ amministrazione comunale di Ceriale”.

Per l’ occasione Poste Italiane realizzerà un annullo filatelico e la giornata sarà animata da uno spettacolo musicale e dal concerto “Note nel Blu” che vedrà esibirsi gli artisti di “VoxArt- Cantare a 360 gradi” che riunisce un gruppo di talenti musicali tra Albenga ed Imperia.
La consegna dell’ opera, che è stata installata nei pressi dell’ingresso della sede della Lega Navale di Ceriale, viene fatta in concomitanza con l’assegnazione della Bandiera Blu a Ceriale e con la realizzazione della ristrutturazione della celebre passeggiata a mare cerialese i cui lavori sono iniziati ad aprile e verranno ultimati entro la metà di luglio.

Alla cerimonia saranno presenti le più importanti autorità civili, religiose e militari del comprensorio ingauno e tutti i dirigenti e responsabili delle Federazioni legate agli sport del mare.

 

Mario Nebiolo, che è nato a Rivoli nel 1956, è un artista celebre soprattutto per le pitture rupestri. Vive a Savona e svolge una intensa attività artistica da oltre trent’anni. Da tempo ha ideato una forma di espressione innovativa che gli ha consentito di poter abbinare due sue grandi passioni: l’ arrampicata e l’arte. Sale infatti su rocce impervie dove realizza grandi opere d’arte. Ha compiuto importanti interventi nel muraglione di via Din Col a Genova, nelle Cave del Bric del Frate e Pian Cornei nel finalese e sulla Ferrata degli Artisti nel territorio del Comune di Magliolo. L’ opera che sarà svelata sabato pomeriggio è stata realizzata su richiesta della Lega Navale di Ceriale per celebrare le vittime del mare ed è un prodigioso esempio della sua arte potente e toccante.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO