80enne morta con trasfusione errata: indagati medico e due infermieri

1
CONDIVIDI
80enne morta con trasfusione errata: indagati medico e due infermieri

GENOVA. 11 NOV. Un medico e due infermieri dell’Iclas, l’Istituto clinico ligure di alta specialità di Rapallo sono stati indagati in alla morte di una donna di 80 anni, Giovanna Perrone, alla quale era stata effettuata una trasfusione con il gruppo di sangue sbagliato.

La donna era stata ricoverata a Rapallo lo scorso agosto per un intervento cardiaco. Dopo l’operazione, era sorta la necessità di una trasfusione ma le era stato dato del sangue con un gruppo diverso dal suo.

Dopo alcune settimane era sopraggiunta una insufficienza renale e l’anziana, dopo un ciclo di dialisi, era stata trasferita all’ospedale San Martino di Genova dove è poi morta lo scorso 15 ottobre.

 

Il pm Puppo che si occupa del caso aveva fatto eseguire l’autopsia per stabilire se la morte era sopraggiunta per cause legate alla sbagliata trasfusione o per altri motivi.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO