55° Salone Nautico. Tutte le novità

0
CONDIVIDI
E' rottura tra Ucina e Nautica Italiana
nautico-2015
nautico-2015

GENOVA. 1 OTT. Nel 55° Salone Nautico appena inaugurato dal Vice Ministro allo Sviluppo Economico Carlo Calenda sono tante le novità, in tutti i settori.

Ecco tutte le novità del 55° Salone Nautico suddivise per genere mercelogico.

VELA

 

Edizione più velica di sempre, la 55° del Salone Nautico raduna una flotta di novità per il mercato italiano ed europeo, pur in un momento di grande difficoltà per i cantieri che tuttavia, in segno di ottimismo e di visione futura, hanno investito in nuovi prodotti, spesso con soluzioni fortemente innovative.

Gli appassionati potranno ammirarle e visitarle lungo le banchine del 55° Salone Nautico, che si svolge a Genova dal 30 settembre al 5 ottobre 2015.

Grand Soleil 46 LC del Cantiere del Pardo.

Il nuovo Grand Soleil 46 LC, che sta per Long Cruise, lunga crociera, ha il sapore dell’inizio di una nuova era. Per la prima volta nei suoi 40 anni di storia il Cantiere del Pardo realizza una barca dichiaratamente da crociera, dedicata a tutti gli armatori che, vissuto il lusso della velocità e delle performance, vogliono adesso ricercare il massimo comfort senza rinunciare allo stile, alla qualità e al buon design. La volontà è stata quella di ottenere, pur con linee filanti, una grande abitabilità in coperta e negli interni, che sfruttano una serie di ambienti modulari. Il tutto su un modello lungo 14,74 metri per 4,41 metri di baglio massimo.

New Azuree 33C della Sirena Marine

Azuree 33C è la nuova imbarcazione del cantiere turco Sirena Marine, una rivisitazione dell’Azuree 33 cruiser, con carena di Giovanni Ceccarelli e un re-styling delle linee di tuga e pozzetto. La C dopo il 33 sta per Creatività, Colore, Comodità, Crociera, ma soprattutto Customizzabile, Componibile.

Impression 40 e 45 di Elan

Nell’Impression 40 il cantiere Elan e il suo progettista Rob Humphrey hanno realizzato un piccolo capolavoro riuscendo a inserire in un 40 piedi tutti gli elementi distintivi dei deck saloon, una tipologia di barca pensata per dimensioni molto maggiori di questa.

Con Impression 45 il cantiere vuole offrire un’interpretazione della gamma diversa, più tradizionale, dedicata a coloro che si trovano più a loro agio su una barca più classica. E’ una barca che ama la bolina, i bordi lunghi, le accelerazioni del vento tra randa e genoa ma che con i suoi interni comodi e spaziosi non trascura gli aspetti croceristici.

Bali 4.0 e Bali 4.3 Loft di Adria Ship

Bali 4.0 è un catamarano da crociera di 12 metri che offre gli spazi di una grande unità. L’innovazione: spazi aperti con vista panoramica sul mare. Il Bali 4.0 dispone di uno spazio comune pozzetto / quadrato, perfettamente complanare e accessibile da una porta a vetri a scomparsa con attuatori elettrici. Un altro pozzetto a prua, al posto della usuale rete, consente di pranzare e prendere il sole in due enormi isole. Un ulteriore spazio di relax prendisole si trova sul tetto della tuga.

Bali 4.0 ha come il fratello maggiore Bali 4.3 Loft deve il suo nome a uno dei migliori punti di forza del 4.3: il ponte principale è un grande ambiente open space con la porta che separa salone e pozzetto basculante verso l’alto.

Wauquiez Pilot Saloon 48 delllo Yacht Synergy

Il cantiere Francese Wauquiez, specializzato in barche dedicate alle crociere a lungo raggio, celebra il suo 50° anniversario con il lancio del Pilot Saloon 48, un blue water cruiser disegnato da Berret-Racoupeau Yacht Design, che rispecchia in tutto e per tutto gli standard di qualità della casa francese, con linee rinnovate e al passo con lo sviluppo del design.

Italia 1298 dell’ Italia Yachts

Il nuovo Italia 1298 consentirà all’armatore di passare dalla modalità “crociera” a quella “regata” in poco tempo e senza nessun costo aggiuntivo. Tutte le manovre correnti sono rinviate sottocoperta e la pulizia del layout è evidente anche nel passaggio a prua, ampio e libero da ostacoli. Italia 12.98 prevede uno schema randa del tipo “German sheet” di serie e numerosi accorgimenti nell’attrezzatura di coperta in puro stile regata.

Vismara V62 della Vismara Marine

Dopo solo 12 mesi di lavoro Vismara V62 Mills SuperNikka è stato consegnato all’armatore. La barca è stata sviluppata in perfetto stile Vismara, un racer di razza che, allo stesso tempo, può accogliere sei ospiti per una rilassante crociera, ma soprattutto è frutto della visione aziendale Vismara.

Solaris 50 della Solaris

Solaris rinnova la sua sfida al segmento dei 15 metri con l’obiettivo di proporre un nuovo modello che possa ripetere il successo del 48 che, nei suoi otto anni di presenza sul mercato, ha incontrato i favori non solo di armatori europei ma anche asiatici. Dopo le conferme in mare delle carene del 44, 58 e 72, la carena del nuovo 50 rappresenta l’ultimo passo evolutivo dei progetti di Javier Soto Acebal dove l’equilibrio di carena si manifesta con alte prestazioni e morbido passaggio sull’onda.

Brenta 80 D (la più grande a vela) della Michael Schmidt Yachtbau

Veloce è divertente. Questa affermazione è particolarmente vera per il Brenta 80 D, una barca a dislocamento leggero reattiva e agile, che esordisce a Genova su iniziativa di Michael Schmidt, già fondatore dei cantieri Hanse. Il suo armatore tipo è un velista che vuole essere in grado di navigare su una barca di queste dimensioni e ancora divertirsi. Lo yacht, progettato da Brenta Design, è adatto per veloci traversate senza la necessità di un equipaggio professionale. I sofisticati sistemi di bordo coprono l’intera serie di requisiti necessari ad assicurare la massima comodità e sicurezza, ma sono semplici per ridurre il peso, la manutenzione e le potenziali avarie.

A MOTORE

Gli espositori presenti a Genova nel 55° Salone Nautico hanno investito molte risorse nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti in grado di rispondere alle esigenze di una clientela internazionale diversificata e sempre più esigente: dal design sempre più ricercato e lussuoso con un occhio attento alle linee classiche, alla riduzione delle emissioni senza rinunciare alla potenza, allo studio di nuovi materiali per barche a motore più leggere in grado di volare sull’acqua.

Ecco alcuni dei modelli che i visitatori del Salone Nautico potranno ammirare durante i sei giorni della kermesse genovese:

AB 100 della AB YACHTS

Scafo e sovrastruttura in materiali alleggeriti, alte prestazioni e massima attenzione al design interno per l nuovo AB 100 che sarà varato a fine anno.La linea sportiva del cantiere Fipa Group dalla propulsione a idrogetto, con AB 100 garantisce – con 3 motori Caterpillar da 1925 Hp accoppiati a 3 idrogetti MJP – una velocità di 52 nodi nel massimo comfort e stabilità durante la navigazione.

AB 145 (la più grande a motore) dell’ AB YACHTS

Uno scafo planante a V profonda, la sua leggerezza e l’attento studio idrodinamico effettuato dal cantiere, permettono a questo imponente yacht di 44 metri di volare letteralmente sull’acqua ad una velocità di oltre 42 nodi, in totale assenza di vibrazioni e con la massima stabilità durante la navigazione.

L’ AB 145 non passa certo inosservato, non solo per le dimensioni, ma soprattutto per il suo design che combina comfort e lusso, sicurezza e praticità, eleganza e aggressività, tradizione e innovazione.

AMER 94’ Save the Sea della PERMARE

Emblema dello spirito innovativo di cui l’azienda si fa portavoce, lo sviluppo dell’Amer 94’ rappresenta il frutto di una serrata collaborazione sia durante la fase progettuale sia durante la fase esecutiva fra Amer Yachts, Volvo Penta, Seakeeper ed Extender, l’unico tender attualmente in commercio pieghevole e a prua verticale.

SL 86 della SANLORENZO

Motoryacht in vetroresina da 27 metri con scafo planante disegnato da Officina Italiana Design che contiene soluzioni destinate a diventare nuovi standard su tutta la gamma dei plananti Sanlorenzo, come la zona abitativa di prua arredata con divani, tavolo, prendisole e cabriolet per ombreggiare.

460EXP della SANLORENZO

È il primo modello della famiglia di explorer ideati e costruiti da Sanlorenzo su design esterno di Francesco Paszkowski. Con sole 460 tonnellate di stazza lorda per 42 metri di lunghezza, il 460Exp può offrire stabilità, sicurezza, autonomia, pescaggio limitato e grande agilità per la sua categoria, essendo in grado sia di raggiungere mete lontane e raramente visitate, sia di navigare molto vicino alla costa.

FRAUSCHER 747 MIRAGE AIR del Cantiere Nautico Feltrinelli

È la versione aperta del Frauscher 747 Mirage, presentato nella scorsa edizione del Salone genovese. Il nuovo open del cantiere austriaco, vincitore del premio Adriatic Boat of the Year 2015, è uno dei center console più belli sul mercato. Nato dalla collaborazione fra Thomas Gerzer, responsabile del dipartimento di ricerca e sviluppo Frauscher, il carenista Harry Miesbauer per il progetto dell’opera viva e il team di design KISKA, famoso per aver riprogettato tutta la gamma del marchio austriaco di moto KTM, il nuovo modello offre spazi incredibilmente ampi e finiture perfette in un layout decisamente flessibile.

MCY 105 della MONTECARLO YACHTS

L’inaugurazione del MCY 105, ammiraglia del cantiere, è avvenuta in concomitanza con il quinto anniversario di Monte Carlo Yachts. Caratterizzata dagli elementi tipici del design della collezione, il MCY 105 è il risultato di un’attenzione minuziosa nei confronti delle proporzioni e di un dinamismo intrinseco delle linee e di ogni singolo dettaglio, indipendentemente dalle sue dimensioni. Gli imponenti parapetti e la prua elevata conferiscono all’imbarcazione quel fascino navale caratteristico dello stile senza tempo di MCY.

27 SCS del C-BOAT

Scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, la navetta di 27 metri di C-Boat è uno yacht d’altura a due ponti con linea ribassata e affinata, coronamento del lavoro del vulcanico Mauro Corvisieri che dalla solatia Sicilia popone la gamma di navette dislocanti C-Boat, tutte costruite in acciaio e alluminio o tutte in alluminio.

NAVETTA 52 dell’ ABSOLUTE YACHTS

Le linee della Navetta 52 sono state pensate per il miglior uso possibile degli spazi all’interno dei propri 16 metri di lunghezza: la grande carena permette ampie cabine interne, proprio come la quasi totalmente assenza di inclinazione delle finestre consente uno sfruttamento funzionale degli spazi chiusi. Salendo al fly, un comodo divano con un tavolo e una griglia accoglie gli ospiti che, durante la navigazione, possono anche godere della sistemazione all’aperto per rilassarsi “en plein air “.

640 MAINE dei CANTIERI ESTENSI

È un trawler dalla forte personalità. È solida e marina, con grandi spazi, ideale per vivere a bordo e perfetta per lunghe navigazioni in tutte le stagioni. Permette di cambiare vita, diventando la residenza preferita, una lussuosa villa per esplorare il mondo abitando nella propria dimora. È arredata con raffinata cura artigianale seguendo le richieste dell’armatore. Salotto, soggiorno, prendisole e cabine sono dimensionati per accogliere otto persone.

DOMINATOR 800 di DOMINATOR

Il Dominator 800 è l’evoluzione del Dominator 780 e un ulteriore esempio della eccellente capacità del cantiere di costruire imbarcazioni seguendo una filosofia custom. Questo yacht lungo 24,5 m e largo 6 m combina un design estremamente accattivante con i più sofisticati metodi di propulsione e di impianti di bordo. Grazie ad un sistema progettuale e costruttivo di ultima generazione il cantiere è riuscito a ridurre notevolmente i pesi e ad ottimizzare lo spazio interno. L’hard top non ha solo lo scopo funzionale di fornire un’ampia zona d’ombra ma è un accessorio di notevole valore tecnologico: realizzato in carbonio e inox è dotato di un’ampia parte scorrevole che si apre semplicemente premendo un bottone.

LOBSTER 65 di ROSE ISLAND

La gradevolezza della navigazione trae origine dalla scelta primordiale di affiancare a una carena a V profonda due pattini di sostentamento idrodinamico, il tutto associato a linee d’acqua in grado di tener testa a mare anche molto formato. Il tutto si traduce in una navigazione morbida e stabile e in un passaggio sull’onda mai fastidioso. Ma per quanto dolce, l’andatura non è nulla senza lo spazio in cui godersela spazio da suddividere ed esaltare.

SIXTY HT di CRANCHI

Sixty HT è una Hard Top straordinaria, confortevole, sicura e tecnologicamente molto avanzata.

Linee moderne ed eleganti con forti richiami alla tradizione. Lussuosa al punto giusto, senza eccessi. L’evoluzione naturale della 58 FLY, con un layout interno completamente rivisitato, che ha permesso l’inserimento di un bagno in più rispetto alla 58 FLY. Lo yacht è dotato di tre cabine e tre bagni oltre alla cabina del marinaio.

AUSTIN PARKER 64S dell’ AUSTIN PARKER

Appena si sale a bordo di Austin parker 64 Fly S lo sguardo e l’incedere corrono liberi fino a prua senza incontrare ostacoli. Merito della linearità che il progetto Fulvio De Simoni ha voluto fosse il leit motiv di questo 19 metri, sobrio e di grande eleganza. I divani del pozzetto, e quelli del salone principale sono allineati a murata e lasciano ampi spazi di movimento. Lo stesso vale per la zona cucina, sicuramente una delle più innovative della barca, e per la plancia di comando, che è spostata sulla destra per lasciare spazio alla discesa al ponte inferiore.

PARANÀ 38 di RIO YACHTS

Paranà 38 è un 12 metri dallo stile sportivo e design innovativo, barca ben accessoriata, curata, pratica. È immatricolabile come natante, ed è una barca ideale per crociere nel Mediterraneo e non solo, che permette di godere degli spazi esterni con la famiglia e gli amici, diretta a una clientela che sa apprezzare il livello qualitativo e le soluzioni stilistiche, una barca ricca con dotazioni di serie e, non ultimo, un ottimo rapporto qualità/prezzo.

LEADER 46 della JEANNEAU

Il Leder 46, progettato da Garroni Design, vanta un profilo slanciato e sportivo, di spazi lussosi e di finiture di alta qualità. Lo spazioso cockpit esteso su un unico livello con ampio salone a sinistra dotato di divano a U, Il suo posto di guida modulare ben riparata gli ampi spazi per prendere il sole e la bella cucina completano le dotazioni. Lussuoso e zen al contempo gli interni del Leader 46 colpiscono per lo spirito contemporaneo curato fino al più piccolo dettaglio.

GRANTURISMO 40 di BÉNÉTEAU

Ultima creazione del talentuoso studio Nuvolari e Lenard, il GT 40 offre tanto piacere alla vista quanto alla guida. La sua linea slanciata, accentuata da un hard- top con vetrate laterali molto lavorate, lo distingue immediatamente sull’acqua. Dotata dell’ultima tecnologia Air Step® 2, la carena planante del GT 40 apporta sensazioni durante la guida e comfort per navigazioni a 35 nodi in tutta sicurezza. Combinando con molta ingegnosità la protezione dei passeggeri e lo spirito open, il GT 40 possiede un tetto la cui apertura è stata ottimizzata al massimo.

SY 550 della SUNDECK YACHTS

SY 550 è una moderna navetta disegnata con l’obiettivo di proporre il fascino e la funzionalità delle navette attraverso uno stile moderno e accattivante, senza rinunciare alla realizzazione a livello artigianale di tutti gli elementi costruttivi. L’imbarcazione è lunga circa 17 metri e viene prodotta in più versioni che si distinguono tra loro per la diversa compartimentazione interna ed allestimento. Caratteristiche principali di questa imbarcazione sono l’eccezionale abitabilità interna e gli immensi spazi prendisole esterni, che si estendono a dismisura sfruttando la notevole larghezza della costruzione. Il leitmotiv del SY 550 è usare la barca come una comoda e lussuosa residenza sul mare, anzi, su tanti diversi mari.

PICCOLA NAUTICA

Il Salone Nautico di Genova è il più grande del Mediterraneo, la manifestazione nautica in cui è possibile trovare ogni genere di imbarcazione, dalla più grande a quella più “a misura d’uomo”. Perché il piacere di andar per mare non deve essere precluso a nessuno.

Le seguenti imbarcazioni sono novità assolute e potranno essere viste dal vivo a Genova, dal 30 settembre al 5 ottobre.

Joker Boat

Debutta ufficialmente al Salone di Genova il Clubman 28 Efb, battello pneumatico a carena rigida di 8,50 metri motorizzato con propulsione entro/fuoribordo Mercury V8 turbo diesel di 370 cavalli. La casa di Cologno Monzese continua con questo nuovo modello il proprio percorso in termini di design.

Cantieri Magazzù

MX-12 Gran Sport è un battello a carena rigida in resina epossidica rinforzata in fibra di carbonio, 12 metri, motorizzabile fino a 900 cavalli con fuoribordo o entro/fuoribordo.

Può portare fino a 18 persone e dispone di una cabina all’interno della console con toilette e doccia. Selva Marine

Nuova linea di battelli pneumatici a carena rigida “Special Line” composta da otto modelli da 6 a 9,60 metri, con livrea bianca a nera motorizzabili con motori fuoribordo fino a 2x250cv. Tender da yacht DT 342 di 3,40 mt a chiglia rigida.

Zar Formenti

Nasce il nuovo ZAR 49SL, primo della linea Sport Luxury. Una nuova serie che riprende tutte le caratteristiche vincenti dei battelli ZAR: grandi doti di abitabilità, di comfort, di cura costruttiva e di qualità della navigazione dovuta all’esclusivo disegno della carena. $,80 metri, porta nove persone ed è motorizzabile fino a 100 cavalli.

Bayliner

Dal più grande cantiere americano del gruppo Brunswick, il nuovo modello CC del Bayliner Element XL, imbarcazione rigida di 5,49 metri, in versione center console indirizzata ai pescatori e venduta con un pacchetto pesca specifico “Fish Pack” che include il motore elettrico a prua, seduta pesca a prua, portacanne laterali, e 6 portacanne in consolle. Il pacchetto prevede che i gavoni di prua e poppa diventino vasche del pescato mentre il gavone in consolle la vasca del vivo. È motorizzabile da 40 cavalli a 115 cavalli, ma il motore ideale è il Mercury 4 tempi Efi da 90 cavalli.

ACCESSORI

Anche il comparto accessori riserva grandi sorprese al Salone Nautico di Genova, presentando a pubblico e stampa diverse novità a livello tecnologico: Garmin Italia presenta la nuova serie GPSMAP con ricevitore GPS/GLONASS da 10 Hz ad alta sensibilità che aggiorna la direzione e la posizione 10 volte al secondo permettendo di visualizzare i movimenti dell’imbarcazione in modo fluido. PME Mare presenterà un gavitello intelligente, che elimina l’utilizzo della trappa, riducendo ed ottimizzando la procedura di attracco di un qualsiasi natante all’interno di un porto. Il nuovo prodotto in fase di startup è stato ideato, industrializzato e prodotto Made in Italy, brevettato a livello internazionale. Uflex presenta al Salone la gamma completa dei prodotti della Aquatic AV, la nota ditta americana specializzata nella realizzazione dei sistemi audio per ambienti “estremi” quali i centri di benessere, piscine e SPA, dove l’umidità elevata, la temperatura e la presenza di aggressivi chimici sono all’ordine del giorno. Aquatic Av ha successivamente sviluppato per il settore nautico una linea di prodotti audio di elevata qualità resistenti all’acqua. La storica azienda di Sori, F.LLi Razeto e Casareto, specializzata in maniglie e accessori per la nautica, propone un nuovo prodotto destinato soprattutto al mercato del lusso: la maniglia FreeGo, ispirata al biomimetismo degli animali, che emula forme e soprattutto livree “Beetle Effect”, attraverso l’uso di materie prime pregiate, quali la porcellana di Limoge, il vetro di Murano, la madreperla, capaci di stupire e affascinare per originalità. (nelle foto: alcune delle novità presenti al 55° Salone Nautico).

Internetsalonenautico.com

LASCIA UN COMMENTO