36 titoli per la stagione dell’ Archivolto

0
CONDIVIDI
Emma Dante operetta Burlesque Archivolto
Emma Dante operetta Burlesque Archivolto
Emma Dante operetta Burlesque Archivolto
Francesco Piccolo Teatro dell' Archivolto
Francesco Piccolo Teatro dell’ Archivolto

GENOVA. 18 SET. Il Teatro dell’ Archivolto è pronto a partire, accogliendo al suo interno prosa, danza, musica, focus letterari con 36 titoli. Neri Marcorè, Claudio Bisio, Francesco Piccolo, Ambra Angiolini, Peppe Servillo, Michela Murgia, Niccolò Ammaniti, Ugo Dighero, Altan, Staino, Giorgio Scaramuzzino, Lella Costa, Maria Paiato tra gli artisti impegnati nelle produzioni; David Riondino e Dario Vergassola, Sabina Guzzanti, Cristiana Morganti, Isabella Ragonese, Cristina Donà, Bebo Storti, Oblivion, Giuseppe Cederna, Paolo Nani, Emma Dante, Ascanio Celestini, Fausto Paravidino, sono i prestigiosi nomi che troviamo su cartellone della Stagione 2015/16.

Siamo felici di inaugurare la nostra prima stagione come Centro di Produzione Teatrale” (questa la nuova categoria in cui il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha inserito la struttura genovese), commenta la direttrice Pina Rando. “Abbiamo deciso di sottolineare questo momento di passaggio con un rinnovamento del nostro storico logo. Speriamo che questo nuovo inizio sia di un buon auspicio per tutto, per ora possiamo dire che la campagna abbonamenti è iniziata a giugno con risultati ottimi, ci auguriamo che il trend continui”.

Il direttore artistico Giorgio Gallione ricorda invece gli incontri / aperitivo con gli artisti a Villa Bombrini e gli appuntamenti di Leggere uno spettacolo, chiacchierate post spettacolo con lo stesso Gallione; si rinnovano gli scambi con i maestri della danza grazie ai laboratori di Cristiana Morganti ad ottobre e di Dominique Dupuy a maggio; ci si apre ai più giovani con un progetto speciale curato da Simone Pacini di Fattiditeatro, che coinvolgerà un gruppo di studenti delle superiori e giovani universitari per creare uno storytelling della stagione attraverso gli strumenti dei social media.

 

Apertura a 360 gradi anche per ciò che riguarda gli orari di fruizione del teatro. Tra le novità di questa stagione Jazz’n’ breakfast, rassegna curata da Rodolfo Cervetto che unisce i concerti al rito della colazione domenicale (ottobre – dicembre 2015).

Da segnalare due collaborazioni internazionali, due spettacoli che sono stati in parte provati e sviluppati nei mesi passati proprio al Teatro dell’Archivolto: La maison della Compagnia SIC.12, fondata in Francia dallo storico attore di Pippo Delbono Gustavo Giacosa (26 febbraio); la nuova performance di Paolo Nani Piccole catastrofi (4-5 marzo), diretto da Giorgio Gallione. L’attore italiano, maestro del teatro fisico, da anni trapiantato in Danimarca, presenterà anche lo spettacolo cult La lettera (1 marzo).

Per la sezione danza Cristiana Morganti, solista storica del Tanztheater di Pina Bausch, il 22 e 23 ottobre presenta Jessica and me e il 24 ottobre conduce un laboratorio dal titolo Sorprendere sé stessi. Dal 14 al 16 gennaio DEOS, ensemble guidato dal coreografo Giovanni Di Cicco, presenta la nuova creazione Blaubart Blue. Un’altra importante presenza sarà quella del coreografo Dominique Dupuy, che conduce un workshop il 14 e 15 maggio all’interno di Creare un corpo che danza, progetto a cura di ENZ in collaborazione con Teatro dell’Archivolto, Teatro della Tosse, Associazione Vera Stasi, Rete Danzacontempoligure e Mojud.

Diverse formule di abbonamento rendono gli spettacoli accessibili a tutti, a cominciare dalla Carta Archivolto Free, carnet di ingressi che permette risparmiare il 40% sul prezzo del singolo spettacolo per finire con la Card Sabato a Teatro, relativa agli spettacoli del Sabato a teatro.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO