Home Consumatori Consumatori Genova

310mila euro per Casa Salute e S. Antonio di Recco. Senarega: bando per 25 posti RSA

0
CONDIVIDI
Assessora regionale sanità Sonia Viale e consigliere Franco Senarega al S. Antonio di Recco

Interventi di riqualificazione della Casa della Salute e dell’ex ospedale S. Antonio, dove saranno trasferiti i servizi territoriali. La Giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale, oggi ha dato il via libera all’Asl3 Genovese che potrà così contrarre un mutuo per l’effettuazione dei lavori, per un importo complessivo di 310mila euro.

Il mutuo, della durata non superiore a dieci anni, non comporterà oneri aggiuntivi a carico di Regione Liguria.

“Il via della Giunta regionale, che ringrazio, alla riqualificazione della Casa della Salute e dell’ex ospedale S. Antonio di Recco – spiega il vice capogruppo regionale del Carroccio Franco Senarega – è un ulteriore, concreto, passo avanti per il rilancio della sanità nel nostro territorio.


Una volta ultimati gli interventi previsti, per un importo di 310mila euro, la struttura sarà in grado di rispondere al meglio alle esigenze della cittadinanza.

Entro la fine dell’anno a questo si aggiungerà la pubblicazione del bando per la Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) da 25 posti letto”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here