Home Cronaca Cronaca Genova

29enne della Guinea trovato con hashish, marijuana, coca e crack

5
CONDIVIDI
Unità cinofila Guardia di Finanza (foto d'archivio)

GENOVA. 30 DIC. La polizia durante un servizio straordinario di controllo del territorio nel centro storico cittadino, ha tratto in arresto un 29enne originario della Guinea, titolare di regolare permesso di soggiorno, sorpreso nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Personale del Commissariato Centro ha coordinato il servizio ieri pomeriggio, avvalendosi di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Genova e delle Forze territoriali, nonché di militari e di un’unità cinofila della Guardia di Finanza.

Ed è stata proprio quest’ultima a segnalare con insistenza in Via Gramsci il 29enne, che è stato fermato dagli agenti e sottoposto a controllo.


Alla domanda se occultasse dello stupefacente, ha consegnato spontaneamente un involucro, contenete 9,22 grammi di hashish, affermando di non detenere altra droga.

Una successiva verifica ha consentiti invece di rinvenire e sequestrare un secondo involucro, contenente 30,19 grammi di marijuana, nonché due ulteriori confezioni più piccole con all’interno rispettivamente 1,02 grammi di cocaina e 0,55 grammi di crack.

La perquisizione presso il domicilio del fermato, individuata dagli agenti nonostante il tentativo di depistaggio dell’uomo, che ha affermato di abitare a Milano, ha permesso l’ulteriore sequestro di 24,62 grammi di derivati della canapa e di 52,02 grammi di derivati della cocaina, nonché materiale per il confezionamento delle dosi.

Sequestrata anche la somma di 220 euro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

L’arrestato, al termine degli atti di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Marassi, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here