Cus Genova leader degli Universitari a Pra’

0
CONDIVIDI
canottaggio_pra_universitari
Canottaggio Prà

GENOVA. 30 MAG. Ottime prestazioni per il CUS Genova a Pra’ in occasione dei Campionati Nazionali Universitari caratterizzati dalla partecipazione di 250 tra canottieri e canoisti. Il team del presidente Mauro Nasciuti conquista sette vittoria e il primo posto nella classifica generale davanti a CUS Pavia e CUS Milano.

Brillano, in chiusura di un sabato soleggiato con campo di regata in condizioni perfette, le staffette. Quella singolo e quattro con premia i genovesi, capaci di imporsi su Bari e Pisa, grazie a Federico Garibaldi singolista e Francesco Garibaldi, Jacopo Protano, Davide Mumolo, Xavier Costantini e timoniere Matteo Mangini sul quattro con. I padroni di gara conquistano anche la staffetta doppio e otto: l’ateneo ligure a imporsi, con Filippo Falchetti e Pietro Gardini in barca corta e Lorenzo Keyes, Stefano Bersani, Lorenzo Brusato, Tiziano Vezzi, Leonardo Bava, Sergio Romani, Emanuele Farinini, Simone Merello e timoniere Giacomo Bottaro sull’ammiraglia, precedono CUS Pavia e CUS Milano.

Sempre sui 500 metri, in un sabato soleggiato, Federico Garibaldi, Davide Mumolo, Leonardo Bava e Pietro Gardini conquistano il titolo italiano nel 4 di coppio battendo CUS Pavia e CUS Milano. Protano, Garibaldi, Falchetti e Costantini (tim. Mangini) firmano l’argento del 4 con, a soli 12 centesimi dal CUS Pavia. Piazza d’onore anche per il 4 di coppia femminile grazie a Bianca Pelloni, Selene Gigliobianco, Veronica Paccagnella e Benedetta Bellio. Sul podio, secondo, anche l’otto (Keyes, Vezzi, Brusato, Merello, Romani, Bersani, Farinini, Benzi, tim. Bottaro).

 

Sui 2000 metri, in una domenica piovosa, Sergio Romani e Stefano Bersani sono secondi nel 2 senza Pesi Leggeri. Poi è il momento del 4 con, a bordo Francesco Garibaldi, Jacopo Protano, Davide Mumolo, Xavier Costantini e timoniere Matteo Mangini, laurearsi campione italiano universitario liquidando CUS Pavia e CUS Ferrara. Federico Garibaldi e Leonardo Bava festeggiano poi nel doppio, staccando CUS Bari e CUS Milano, mentre due equipaggi genovesi occupano il secondo (Bellio, Cantamessa, Pelloni, Paccagnella) e terzo (Apone, Borgonovo, Piu, Gigliobianco) nel 4 di coppia femminile. Lorenzo Keyes e Lorenzo Brusato centrano l’argento nel due senza, così come Veronica Paccagnella e Selene Gigliobianco. Due ori e un argento nelle ultime regate: vincono 4 di coppia (Vezzi, Mumolo, Brusato, Garibaldi) e il doppio di Benedetta Bellio e Maddalena Cantamessa, argento per l’otto di Garibaldi, Romani, Protano, Keyes, Falchetti, Bava, Gardini, Costantini, tim. Mangini).

Il remo ligure ben figura anche a San Giorgio di Nogaro in occasione del Meeting Nazionale Allievi e Cadetti. Un oro e un bronzo per la rappresentativa regionale: vincono le ragazze del 4 di coppia Cadette (Beatrice Aresi,Giada Danovaro, Benedetta Gaione, Alice Ramella), superando Lombardia e Friuli Venezia Giulia, mentre i Cadetti sono terzi con Federico Lugaro, Edoardo Porcile, Giacomo Piccinini e Francesco Polleri. Una vittoria per il misto composto da Santo Stefano al Mare (Alice Ramella) e Rowing club genovese (Giada Danovaro). Ramella precederà, nella giornata di domenica, Danovaro con un’altra bella doppietta oro-argento. Bene l’Elpis Genova con il bronzo centrato da Benedetta Gaione, da Raissa Scionico, dai doppi Allievi (Brissolari-Devoli, Maspero-Stelitano) e dal doppio Cadetti Mezzacasa-Porcile. Secondo posto per il 4 di coppia Allievi (Gillioli, Secchi, Silvatici, Tintis) e terzo, invece, il doppio Allievi B1 Gillioli-Silvatici. Il misto con Luino, il 4 di coppia Allievi C Caria-Devoli-Brissolari-Maspero, porta a casa il successo.

Rowing club genovese da applausi grazie al successo di Francesco Polleri, del 4 di coppia Alliebi (Veca, Zurzolo, Maryni, Carbone) e all’argento del doppio Cadetti di Polleri e Lugaro. Secondo posto, nel singolo Allievi B2, anche per Alessandro Maryni e Martina Sotgia. Terzi Veca e Carpone nel doppio Allievi. Per Santo Stefano al Mare arrivano anche gli argenti del  doppio Allieve (Brunengo-Calvini), del cadetto Paul Istoc  e Mario Giordano, entrambi anche bronzo. Per Margherita Calvini e Bianca Brunengo anche un secondo e terzo posto.

LASCIA UN COMMENTO