16enne del Bangladesh denuncia 2 giovani per violenza

0
CONDIVIDI
Una 16enne originaria del Bangladesh ma residente in provincia di Genova, ha denunciato di essere stata violentata, dopo la fuga di casa con un amico di Arezzo
Una 16enne originaria del Bangladesh ma residente in provincia di Genova, ha denunciato di essere stata violentata, dopo la fuga di casa con un amico di Arezzo
Una 16enne del Bangladesh ma residente a Genova, ha denunciato di essere stata violentata, dopo la fuga di casa

RAVENNA. 3 SET. Una 16enne originaria del Bangladesh ma residente in provincia di Genova, ha denunciato di essere stata violentata, dopo la fuga di casa con un amico di Arezzo, da un connazionale che li aveva ospitati nella propria abitazione di Ravenna.

I due 20enni, anche loro originari del Bangladesh, uno residente a Ravenna e l’altro ad Arezzo, sono stati querelati dalla ragazza a Ravenna, prima che lei ritornasse a casa con la Procura di Ravenna che ha aperto un fascicolo per violenza sessuale e per la rapina del denaro posseduto dalla giovane.

I due 20enni però si difendono e negano ogni addebito.

 

In particolare il 20enne che abita a Ravenna, accusato per la sola rapina, avrebbe informalmente sostenuto di avere ospitato i due, che si erano dati appuntamento in Romagna in seguito alla fuga da casa di lei e di averli allontanati dall’appartamento dopo una settimana dopo un litigio notturno che aveva allarmato gli altri residenti del condominio.

I contorni della vicenda sono al vaglio della sezione della squadra Mobile ravennate.

Le visite mediche avrebbero comunque confermato contatti intimi tra la 16enne e il 20enne residente ad Arezzo.

LASCIA UN COMMENTO